Gnocchi alla romana con spinaci

Buona domenica, oggi per il pranzo da quarantena ho preparato i gnocchi alla romana con aggiunta di spinaci.

Ingredienti:

-250 ml di acqua

-250 ml di latte di soia

-125 gr di farina di semola

-200 gr di spinaci

-20 gr di burro vegetale

-noce moscata

-sale

Ingredienti per il condimento:

-30 gr di burro vegetale

-2 cucchiai di olio

-salvia fresca 7/8 foglie

-pane grattato fresco

-mandorle

Procedimento:

Innanzitutto prendere una padella e cuocere gli spinaci con un podi olio e sale, per almeno 8/10 minuti circa.

Una volta cotta passarle nel mixer e frullare.

Prendere un pentolino e inserire il latte e l acqua e portare a bollore. Inserire il burro, gli spinaci, sale, pepe, noce moscata.

Aggiungere la farina piano piano e continuare a mescolare per circa qualche minuto fino a quando si rapprende.

Adagiare il composto , ancora caldo, in una teglia coperta da forno. Livellare e aspettare che si raffredda.

Con un coppa pasta di circa 5 cm formare dei dischi.

Prepariamo il condimento. In un pentolino sciogliere il burro vegetale con l ‘olio e salvia.

Dopo aver triturato il pane e le mandorle, preparare l’impanatura aggiungendo qualche filo di olio.

Prendere una teglia oleata di olio e inserire i nostri dischi.

Passare di sopra un filo di salsina, poi l’impanatura e nuovamente la salsina, ho dimenticato di fare la foto😒. Mettere in forno statico, precedentemente riscaldato per circa 20 m e servire.

Gnocchi di fagioli

Non so se vi è mai capitato che fate i legumi e ne fate così tanto , a me sempre. Oggi ho fatto i fagioli così con quelli che sono rimasti ho deciso di fare i gnocchi.

Ingredienti:

-300 gr di fagioli cotti

-80 gr circa di farina

-sale

– olio

In una ciotola schiacciato le patate e inserire sia la farina che l olio e impastare.

Fare un cilindro e tagliare a tocchetti.

Cuocere i gnocchi in acqua salata, appena riaffiorano buttarli in padella, con semplice burro vegetale e se volete qualche foglia di salvia.

Semplice e veloce.

Involtini di zucchine alla mediterranea

Gli involtini di zucchine possono essere utilizzate come contorno, come secondo o per arricchire i vostri finger food, sono molto versatili, tra l altro se vi rimangono si possono tenere in frigo per 2 o 3 giorni, poi freddi sono ancora meglio, tra l altro se si hanno degli invitati e non si ha il tempo di preparare tutto si possono fate un giorno prima.

Ingredienti;

-3 zucchine

-50 gr di pomodori secchi

-20gr di olive nere

– 1 cucchiaino di aglio in polvere

– sale

-1 limone

Ingredienti per la maionese;

-100 ml di latte di soia

-170 ml di olio di girasole

– sale

– 3 cucchiai di succo di limone

– origano

Per prima cosa puliamo le zucchine, tagliarle a fette sottili per la lunghezza togliendo le estremità. Scaldare un tegame antiaderente e grigliate le zucchine. Cuocerle per 1 o due minuti per lato, fate attenzione a non seccarle.

Mettere da parte le zucchine e preparare la maionese, in un mixer mettere il latte, l’olio sale e limone.

Mescolare fino a quando non si addensa.

Preparare il ripieno per le zucchine. In un mixer sminuzzare le olive e i pomodori secchi, aggiungere sale, pepe e origano, e mescolare.

Aggiungere la maionese e mescolare.

Riempire le zucchine, arrotolarle e impiattare.

Piadina con spinaci e noci

Era da tanto che volevo fare la piadina in casa, ma presa spesso dal lavoro il tempo non è mai abbastanza per stare dietro ai fornelli, così ne ho approfittato in questa quarantena, l unica nota positiva nello stare a casa in questo triste e surreale periodo.

Ingredienti per la piadina:

-250 gr di farina

-25 gr di olio evo

–125gr di acqua

– sale

Ingredienti per il ripieno:

– 400 gr di spinaci

-150 gr di noci

– sale

– olio

Io ho preparato la piadina usando il Bimby, ho inserito tutti gli ingredienti, farina, olio, acqua e sale per 4 minuti velocità spiga.

Suddividere l’impasto formando dei panetti.

Schiacciare i panetti con un matterello e ottenere una sfoglia di 2-3 millimetri.

Scaldare una padella, io ho usato il testo romagnolo e cuocere la piadina per qualche minuto per lato.

Dopo aver cotto le piadine, preparare il ripieno. Lavare bene gli spinaci,e cuocerli a vapore , io ho utilizzato il bimby, inserire gli spinaci nel varoma cuocere per 15 minuti.

Schiacciare le noci e tritarle.

Una volta cotti gli spinaci condire con olio, sale e noci, mescolare il tutto e riempire le piadine.

Gratin di broccoletti con granella di nocciole

Per il secondo, del pranzo in quarantena, ho voluto fare una sorta di gratin di broccoletti.

Ingredienti:

-400 gr di broccoletti

-nocciole tritate

Per la besciamella :

-800gr di latte di soia di Granarolo

-60 gr di olio di Carapelli

-60 gr di farina Di Vella

– noce moscata

– sale/pepe

Per prima cosa sbollentare per 20 minuti in acqua salata i broccolettii.

Prepariamo la besciamella, io ho usato il Bimby è pratico è veloce .

Inserire nel Bimby tutti gli ingredienti e cuore per circa 15 minuti a 90 gradi , velocità 4.

Prendere una pirofila e iniziare a preparare il gratin. Inserire un primo strato di besciamella, mettere tutti i broccoletti, ricoprire con besciamella, e granella di nocciole, inserire in forno, a 200 gradi per 15 /20 minuti.

Adesso vi posso solo augurare buon pranzo.

Gnocchi con broccoletti e pinoli tostati

Oggi , protagonista del pranzo da quarantena sono i broccoletti, che vado matta.

Ingredienti per i gnocchi:

-300 gr di patate

-150 gr di farina Di Vella

-olio Carapelli

-sale

Per il condimento :

– 400 gr di broccoletti

-pinoli

-aglio

– sale

-pepe

Andiamo a preparare i gnocchi.

Per prima cosa pelare le patate, tagliarle a dadini e cuocerle a vapore, io in questo caso ho usato il varoma del Bimby

Una volta cotte le patate passarle nel robot da cucina.

In un contenitore inserire le patate, la farina, sale, noce moscata è un po’ di pepe, mescolare il tutto.

In una spianatoia infarinata stendere la pasta facendo dei rotoloni, tagliarli poi a tocchetti e preparare i gnocchi con i lembi di una forchetta.

Lessarle in acqua salata, io ho usato l’acqua dove avevo precedentemente fatto bollire i broccoletti.

In un padellino tostare i pinoli.

In una padella mettere l’olio e soffriggere l’aglio per qualche minuto.

Inserire i broccoletti , precedentemente fatti sbollentare per 20 m in acqua salata.

Unire i gnocchi e impiattare il tutto.

Crostata fragole e mirtilli

Oggi primo giorno di primavera e per dare il benvenuto a questo giorno, ho preparato una crostata super deliziosa.

Ingredienti- frolla:

-230 gr. Di farina con amido

-20 gr. Di fecola di patate

-1 limone

-80 gr di olio di girasole

-70gr di acqua

-80 gr di zucchero integrale di canna

-mezza bustina di lievito

-un pizzico di sale

Ingredienti-crema

-250 gr di Latte di cocco

-250 gr di Latte di soia

-40 gr di zucchero a velo

-20 gr di fecola di patate

-1 limone

Ingredienti-per la decorazione

-marmellata di Mirtill

– mirtilli

-fragole

Prepariamo la frolla. In una ciotola versare farina, fecola, scorza grattugiata del limone, sale e lievito, mescolare bene.

In un altro contenitore, versare l’olio, l’acqua, e lo zucchero, mescolare Gino a quando lo zucchero si sia sciolto.

Versare il tutto nei componenti soldi e impastare con le mani, fino a ottenere un panetto, il quale si avvolge nella pellicola e si mette in frigo per 30m.

Nel frattempo preparare la crema.

Versare in un pentolino, il latte di cocco, il latte di soia, la scorza di un limone, lo zucchero e la fecola di patate, mescolare il tutto, accendere il fornello a fuoco basso e portare a ebollizione fino a quando la crema si addensa.

Far intiepidire, e mettere da parte

Prendere il panetto e stendere con un matterello.

Foderare con carta da forno lo stampo di crostata e stendere la nostra frolla.

Bucherellare con i lembi di una forchetta l’impasto ,prendere della carta da forno posizionarla sull’impasto e inserire sopra il riso, potete usare vari legumi ceci o fagioli, non avendoli ho usato il riso, questo per evitare che si gonfi

Infornare nel forno già preriscaldato a 180 gr per 25 minuti.

Trascorso il tempo, sfornare lasciate raffreddare la frolla e procedere nella decorazione.

Primo strato di marmellata di mitili, secondo strato di crema, decorare a vostro piacimento.

Crêpes con sciroppo di fragole

Il dolce di oggi crêpes buonissime e super leggere, devo dire che rispetto alla ricetta classica questo tipo di crêpes non ti fa sentire pesanti.

Ingredienti per le crêpes:

-600 ml di latte di soia

-250 gr di farina

-20 gr di fecola di patate

-10 ml di olio di girasole

-1cucchiaino di rum

Preparazione:

In un contenitore inserire tutti gli ingredienti e con un sbattitore mescolare fino a quando tutti gli ingredienti si sono amalgamati bene.

Cuocere le crêpes nella padella apposita.

Ingredienti per lo sciroppo di fragole:

-120 gr di zucchero

-400 gr di fragole

Tagliare le fragole a pezzetti.

In un pentolino inserire lo zucchero e le fragole e cuocere per circa 10 minuti.

Guarnire le crêpes con lo sciroppo e servire.

Fagioli alla calabrese ( vaianeddi )

I fagioli larghi e piatti in Calabria vengono chiamati in dialetto vaianeddi, questa è una ricetta che fa spesso mia madre io in aggiunta ho messo le patate.

Ingredienti:

-1 kg di fagioli

-2 patate

-1 spicchio di aglio

-10ml di olio evo

-250 gr di pomodorini di pachino

-sale

Per prima cosa pulire i fagioli e togliere la punta.

Lavare i pomodorini e tagliarli in due.

Fare la stessa cosa per le patate.

In un tegame mettete l’olio con l’aglio e le patate, fate soffriggere per qualche minuto.

Togliete l’aglio e aggiungere fagioli e pomodorini.

Aggiungere il sale, mescolate e coprire con il coperchio e cuocete per 20 minuti circa. Trascorso il tempo impiattare e servire a tavola. Io l ho servito con il pane greco vedi ricetta precedente.

Pane greco o pita

Il pane lo mangerei tutti i giorni, l unica cosa che non sopporto però è la mollica, quindi spesso preparo il pane greco, il quale non è ha per niente.

Ingredienti :

— 200 Gr di farina

– 1bustina di lievito di birra San Martino

-1 cucchiaino di sale

-1 cucchiaio di olio evo

-120 gr di acqua

Preparazione:

In una scodella sciogliere il lievito con l’acqua tiepida.

Aggiungere la farina e il sale, l’olio e impastare, finché diventerà bello elastico.

Mettere il panetto in un luogo caldo e far lievitare per due ore. Trascorso il tempo dividere il panetto in 6 pezzetti e formare delle palline.

Schiacciare con le dita come fate con la pizza formando un cerchio. Far lievitare per altri 30 minuti.

Nel frattempo preriscaldare il forno, e dopo trascorso il tempo infornare a 250 gradi per 10 minuti, fino a quando la pasta di gonfia un po’.